Kaswalder interroga su 16 mln euro per sale antighiaccio

Il consigliere provinciale trentino del Gruppo misto Walter Kaswalder in un'interrogazione a risposta immediata ha chiesto se sia "ancora disponibile la stratosferica quantità di sale antighiaccio (la spesa è stata di più di 16 milioni di euro) acquistata dalla Pat nel 2012, dove sia stoccata, per quanti anni verrà ancora usata e se corrisponda al vero che l'appalto sia stato affidato a Informatica Trentina". L'assessore Mauro Gilmozzi ha precisato che "nella gara del 2012, gestita dall'Apac e non da Informatica Trentina, la Provincia non ha proceduto all'acquisto di sale, ma a sottoscrivere una convenzione, a beneficio anche dei Comuni e dell'intero sistema. Possono trarne vantaggio - ha spiegato - tutti gli enti pubblici del Trentino spendendo meno di quanto avverrebbe acquistando sale per conto proprio. La convenzione viene usata dalla Provincia che nell'arco di 4 anni ha utilizzato il 43% della potenziale fornitura. La convenzione, scaduta nel 2017, è stata prorogata di un anno con una nuova gara". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Adige
  2. L'Adige
  3. Il Dolomiti
  4. Il Dolomiti
  5. La Voce del trentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Calliano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...